LA BRIGATA BURICCHI - VieNarranti

Vai ai contenuti
LA BRIGATA BURICCHI
DATA: 28 OTTOBRE
DIFFICOLTA': E
DISLIVELLO: 800m
LUNGHEZZA: 13Km
PREZZO: 13€
ORARIO: 7:30>>17:30
<< Non si sa quanti fossero i tedeschi ad attendere i Partigiani, ma certamente erano ben armati e pronti a colpire quella brigata che aveva dato loro tanti problemi e che mai avevano osato andare a sfidare ai Faggi di Iavello....>>
E' così che Carlo Ferri , partigiano sopravvissuto alla Strage di Figline di Prato, ricorda i momenti dell'imboscata fatta dai nazifascisti alla Brigata Buricchi, famosa banda partigiana dell'appennino pratese, nel settembre del 44. Per evitare di smarrire il nostro passato e perdere il nostro futuro ti invito a rievocare i momenti che precedettero una delle stragi più cruente della provincia pratese in cui persero la vita 29 partigiani, vittime della follia della guerra. Ripercorreremo i passi che la brigata fece per scendere dai monti verso Prato, attirati dalla falsa notizia che la città era stata appena liberata. In questa camminata ci accompagneranno gli stupendi panorami che si godono dal Monte Javello e i bellissimi boschi dove i giovani ribelli si rifugiarono e vissero la loro gioventù più difficile dal settembre del 1943. Ti aspetto.
La quota comprende:
§ organizzazione e coordinamento delle attività;
§ assistenza guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016 e successive modifiche.
La quota di partecipazione NON include i costi di viaggio, le spese per i pasti e quanto altro non esplicitamente riportato qui sopra.
MODULO ISCRIZIONE







Valuta bene le tue condizioni fisiche rispetto alle caratteristiche del percorso e la tua dotazione tecnica rispetto a quanto richiesto
DOTAZIONE OBBLIGATORIA
Scarpe alte da trekking con suola tassellata, indumenti consoni alla stagione, giacca a vento, acqua
DOTAZIONE CONSIGLIATA:
bastoncini telescopici da trekking, binocolo, snack energetici
PRANZO: la sosta pranzo è prevista ai tavoli presso la Fonte del Prete
ANIMALI: Gli animali domestici sono ammessi all'escursione ma è obbligatorio che vengano tenuti al guinzaglio
DETTAGLI UTILI
Escursione di interesse storico, paesaggistico e culturale
L'itinerario è un anello. L'itinerario si svolge per la maggior lungo carrarecce, mulattiere e qualche breve tratto di strada asfaltata a bassa percorrenza, toccando la quota massima di 980m.
Valuta bene le tue capacità in rapporto alle caratteristiche del percorso.
PUNTO DI RITROVO: Verrà comunicato agli iscritti qualche giorno prima dell'evento. Chi avesse particolari necessità lo comunichi in anticipo.
CONTATTI
Paolo Burrini
Guida Ambientale Escursionistica
Tel 3471572453
info@levienarranti.it

INSTAGRAM GALLERY
Torna ai contenuti