GENNAIO 1814 - VieNarranti

Vai ai contenuti
GENNAIO 1814
DATA: ----------
DIFFICOLTA': E
*CLASSIFICAZIONE CAI DIFFICOLTA' ESCURSIONISMO
DISLIVELLO: 1000m
LUNGHEZZA: 15Km
PREZZO: 15€
ORARIO: 8>>17
ESCURSIONE GIORNALIERA a carattere naturalistico e paesaggistico.
Ed ecco l'ultima escursione della serie "Antichi Confini" della nostra Toscana. Ancora una volta raggiungeremo quelli che un tempo erano i confini fra il Granducato di Toscana e stavolta lo faremo sul Monte Gennaio dove cammineremo lungo l'antico confine con lo Stato della Chiesa. L'imponente cima doppia del Monte Gennaio, con i suoi 1814m di altezza, è la quarta cima più alta dell'Appennino Bolognese dopo il Corno alle Scale, il Cornaccio e il Monte Nuda e noi la raggiungeremo attraversando la Foresta del Teso, faggeta fra le più belle ed evocative della Toscana. Una volta in vetta al Monte Gennaio ci godremo uno dei panorami più aperti del nostro appennino; di fronte ai nostri occhi si aprirà una visuale che va dal mare, alle Apuane, alle Tre Potenze e al Libro Aperto, e sarà un po' come abbracciarli tutti. Pranzeremo in uno dei rifugi della zona e insieme alzeremo un calice per salutare le alte vette dell'Appennino prima dell'arrivo del "generale inverno". Ti aspetto.
DETTAGLI UTILI
ESCURSIONE GIORNALIERA a carattere naturalistico e paesaggistico.
Il  percorso è un anello e si svolge soprattutto lungo sentieri boschivi senza punti esposti, strade bianche e brevi tratti asfaltati a bassissima percorrenza.
ORARIO E PUNTO DI RITROVO: Verrà comunicato agli iscritti qualche giorno prima dell'evento. Chi avesse particolari necessità lo comunichi in anticipo.
PRANZO: al sacco
ANIMALI: Gli animali domestici sono ammessi all'escursione ma è consigliato di tenerli al guinzaglio
PAGAMENTO DELLA QUOTA: alla partenza
La quota comprende:
§ organizzazione e coordinamento delle attività;
§ assistenza guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016 e successive modifiche.
La quota di partecipazione NON include i costi di viaggio, le spese per i pasti e quanto altro non esplicitamente riportato qui sopra.
DOTAZIONE OBBLIGATORIA
Scarponcini da trekking, anche bassi alla caviglia, acqua (possibilità rifornimenti lungo il cammino). Disinfettante alcolico per le mani, guanti, mascherina di ricambio.
DOTAZIONE CONSIGLIATA:
Abbigliamento comodo (POSSIBILMENTE TECNICO) a strati adatto alla stagione, snack energetici, bastoncini per chi è abituato








Accetto

Accetto

Valuta bene le tue condizioni fisiche rispetto alle caratteristiche del percorso e la tua dotazione tecnica rispetto a quanto richiesto
CONTATTI
Paolo Burrini
Guida Ambientale Escursionistica
Tel 3471572453
info@levienarranti.it
P.I. 06922300485

INSTAGRAM GALLERY
Torna ai contenuti